Medicina interna

La quasi totalità dei motivi di visita sono collegati a problematiche di medicina interna:
. Alimentazione
. Patologie dell’accrescimento
. Gastroenterologia e malattie epatiche
. Patologie dell’apparato respiratorio
. Nefrologia
. Malattie del sistema endocrino (tra le più frequenti: diabete, morbo di Cushing, disfunzioni tiroidee, disendocrinie dell’apparato genitale maschile e femminile)
. Geriatria
. Malattie infettive e parassitarie
. Cardiologia

Il metodo di lavoro prevede procedure collaudate secondo cui i sospetti diagnostici, ottenuti dalla visita clinica, vengono confermati degli esami collaterali (esami del sangue, RX, eco etc..) ritenuti più opportuni.

Dermatologia

Trattamento delle malattie infettive, allergiche e tumorali della cute e degli annessi cutanei

Neurologia

Trattamento delle patologie del sistema nervoso centrale, periferico ed autonomo.

Oncologia

Trattamenti chemioterapici attentamente studiati e specifici per ogni paziente.

Anestesia e rianimazione

Viene utilizzata anestesia gassosa costituita da isoflurano, somministrato attraverso intubazione orotracheale. Il monitoraggio del paziente è assicurato dalla presenza di un monitor multiparametrico, per la misurazione di PO2, PCO2, FC, FR e pressione arteriosa e tracciato elettrocardiografico. Il generatore di O2 in gruppo di continuità è collegato alla rete elettrica con autonomia di 12 ore complessive. Sono presenti strumenti di ultima generazione per la rianimazone cardio-polmonare.

Vaccinazioni

Microchip ed anagrafe canina